Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Milano
 Italia  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Enzo Capitano
Milano 1927 - Mauthausen, A 1945
Dove si trova via Stradella 13 - zona Porta Venezia
Categoria patria e libertÓ
Segnalato da EDC
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Enzo Capitano su Wikipedia
Studente di liceo, antifascista, anche sotto l'influenza di Quintino Di Vona, insegnante della stessa scuola, aderý al Fronte della Giovent¨ di Eugenio Curiel. Due volte arrestato da militi fascisti della Brigata Muti, venne deportato a Mauthausen, nonostante un suo primo tentativo di fuga dal treno in Alto Adige. Nel lager morý di stenti pochi giorni dopo che vi erano giunte le truppe americane.

Questa Ŕ una delle tante vittime dei lager nazisti di cui l'artista tedesco Gunter Demnig ha voluto tramandare il nome con le sue Stolpersteine (letteralmente tradotto significa "pietre da inciampo"): si tratta di cubetti di pietra rivestita di ottone, sparsi nei marciapiedi di tutta Europa, ciascuno con un nome inciso; in Italia ha incominciato da Roma, ricordando ebrei, zingari, omosessuali, antifascisti, carabinieri che da qui furono deportati nei lager e lý morirono di stenti o furono uccisi.
Questo cubetto Ŕ uno dei 5 posati a Milano il 20/1/2018.
 
     
 
 
(Testo)

QUI ABITAVA
ENZO CAPITANO
NATO 1927
ARRESTATO 22.12.1944
DEPORTATO
MAUTHAUSEN
DECEDUTO 9.5.1945


foto EDC
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro