Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Vittorio Emanuele II di Savoia
Torino 1820 - Roma 1878
Dove si trova piazza Maggiore 6 (Palazzo Accursio) - Bologna, BO
Categoria politica e Stato
Segnalato da digiu
wikipedia Cerca Vittorio Emanuele II di Savoia su Wikipedia
Figlio primogenito di Carlo Alberto, subentr˛ al padre quando abdic˛ all'indomani della sconfitta di Novara (1849). Sotto il suo regno, grazie alla sapienza politica di Cavour e alla capacitÓ militare carismatica di Garibaldi, furono realizzate l'unitÓ e l'indipendenza d'Italia. Alla sua morte gli fu dedicato a Roma il gigantesco monumento del Vittoriano (o altare della patria).

Assieme all'altra gemella, col proclama di Napoleone III, Ŕ una targa molto utile a capire la situazione politica in cui si realizz˛ l'alleanza fra Regno di Sardegna e Impero di Francia per la Seconda Guerra d'Indipendenza italiana.
╚ situata nella Sala Farnese.
 
     
 
 
(Testo)

PROCLAMA DI S. M. SARDA    
POPOLI DEL REGNO !


    L'AUSTRIA CI ASSALE COL PODEROSO ESERCITO CHE, SI=
MULANDO AMOR DI PACE, HA ADUNATO A NOSTRA OFFESA NELLE INFE=
LICI PROVINCIE SOGGETTE ALLA SUA DOMINAZIONE.
    NON POTENDO SOPPORTARE L'ESEMPIO DEI NOSTRI ORDINI CI=
VILI, N╔ VOLENDO SOTTOMETTERSI AL GIUDIZIO DI UN CONGRES=
SO EUROPEO SUI MALI E SUI PERICOLI DEI QUALI ESSA FU SOLA
CAGIONE IN ITALIA, L'AUSTRIA VIOLA LA PROMESSA DATA AL=
LA GRAN BRETAGNA, E FA CASO DI GUERRA D'UNA LEGGE
D'ONORE.
    L'AUSTRIA OSA DOMANDARE CHE SIENO DIMINUITE LE NO=
STRE TRUPPE, DISARMATA E DATA IN SUA BAL═A QUELL'ANIMOSA GIO=
VENT┌ CHE DA TUTTE PARTI D'ITALIA ╔ ACCORSA A DIFENDERE LA SA=
CRA BANDIERA DELL'INDIPENDENZA NAZIONALE.
    GELOSO CUSTODE DELL'AVITO PATRIMONIO COMUNE DI ONORI E
DI GLORIA, IO DO LO STATO A REGGERE AL MIO AMATISSIMO CUGI=
NO IL PRINCIPE EUGENIO, E RIPIGLIO LA SPADA.
    COI MIEI SOLDATI COMBATTERANNO LE BATTAGLIE DELLA LI=
BERT┴ E DELLA GIUSTIZIA I PRODI SOLDATI DELL'IMPERATORE
NAPOLEONE, MIO GENEROSO ALLEATO.
POPOLI D'ITALIA !
    L'AUSTRIA ASSALE IL PIEMONTE PERCH╔ HO PERORATO LA
CAUSA DELLA COMUNE PATRIA NEI CONSIGLI D'EUROPA, PERCH╔
NON FUI INSENSIBILE AI VOSTRI GRIDI DI DOLORE !
    COS═ ESSA ROMPE OGGI VIOLENTEMENTE QUEI TRATTATI CHE
NON HA RISPETTATO MAI. COS═ OGGI ╔ INTERO IL DIRITTO DELLA
NAZIONE, ED IO POSSO IN PIENA COSCIENZA SCIOGLIERE IL VOTO
FATTO SULLA TOMBA DEL MIO MAGNANIMO GENITORE ! IMPUGNAN=
DO LE ARMI PER DIFENDERE IL MIO TRONO, LA LIBERT┴ DE' MIEI PO=
POLI, L'ONORE DEL NOME ITALIANO, IO COMBATTO PEL DIRITTO
DI TUTTA LA NAZIONE.
    CONFIDIAMO IN DIO E NELLA NOSTRA CONCORDIA, CONFIDIA=
MO NEL VALORE DEI SOLDATI ITALIANI, NELL'ALLEANZA DELLA NO=
BILE NAZIONE FRANCESE, CONFIDIAMO NELLA GIUSTIZIA DELLA
PUBBLICA OPINIONE.
    IO NON HO ALTRA AMBIZIONE CHE QUELLA DI ESSERE IL PRIMO
SOLDATO DELL'INDIPENDENZA ITALIANA.
    VIVA L'ITALIA !
   TORINO 29 APRILE 1859
  VITTORIO EMANUELE
C.CAVOUR


foto Di Giuseppe
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro