Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Gaetano Bresci
Coiano (Prato) 1869 - S.Stefano (Ventotene), Lt 1901
Dove si trova viale XX settembre (Turigliano) - Carrara, MS
Categoria politica e Stato
Segnalato da Piero Cocconi
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Gaetano Bresci su Wikipedia
Era l'anarchico che il 29/7/1900 uccise a Monza il re Umberto I. Arrestato e condannato all'ergastolo, nel maggio dell'anno seguente fu trovato impiccato nella sua cella. Gli anarchici non credettero mai alla versione del suicidio.

La zona delle Alpi Apuane Ŕ sempre stata terra di tradizione anarchica (vedi la targa di Colonnata dedicata agli anarchici uccisi; vedi la tomba di Giuseppe Pinelli nel cimitero di Turigliano a Carrara); ma indubbiamente un monumento all'attentatore di un re d'Italia ha suscitato polemiche, anche in regime repubblicano; il segno delle polemiche si coglie in quella mezza riga erasa nella parte bassa del monumento, dove c'era scritto L'ANARCHICO CHE UCCISE UMBERTO I: la cancellazione si dovette al processo scatenato dalla delibera comunale del 1986 che consentiva l'erezione del monumento; monumento voluto e finanziato da Ugo Mazzucchelli, anarchico arricchito con l'industria del marmo, morto novantaquattrenne nel 1997 dopo essere stato assolto nel 1993 dall'accusa di apologia di reato.
 
     
 
 
(Testo)

A
GAETANO BRESCI
GLI
ANARCHICI



A SERGIO SIGNORI
CHE DEDICO' QUESTA SUA ULTIMA OPERA A GAETANO
BRESCI [                                                             ]
RIMASTA INCOMPIUTA CAUSA LA SUA MORTE


foto Cocconi
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro