Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0 1
  Scheda  
Nome e Cognome Cristoforo Coalova
Dronero, Cn 1901 - Gusen (Mauthausen), A 1944
Dove si trova via Giolitti 83 - Dronero, CN
Categoria patria e libertÓ
Segnalato da Gianluigi Barale
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Cristoforo Coalova su Wikipedia
Collaboratore di Lantermino al giornale Il progresso della Val Maira, antifascista, venne accusato di aver finanziato le bande partigiane; fu deportato nei lager, dove trov˛ la morte.

In seguito all'uccisione del commissario del fascio Oreste Millone, per rappresaglia i nazifascisti il 2/1/1944 imperversarono su Dronero: otto, fra partigiani e civili, vennero fucilati presso il Teatro Municipale, un altro presso la scuola elementare; molti furono arrestati; cinque di questi vennero deportati nei lager: Coalova era uno di loro.
Questa Ŕ una delle tante vittime dei lager nazisti di cui l'artista tedesco Gunter Demnig ha voluto tramandare il nome con le sue Stolpersteine (letteralmente tradotto significa "pietre da inciampo"): si tratta di cubetti di pietra, sparsi nei marciapiedi di tutta Europa, ciascuno con un nome inciso; in Italia ha incominciato da Roma, ricordando ebrei, zingari, omosessuali, antifascisti, carabinieri che da qui furono deportati nei lager e lý morirono di stenti o furono uccisi. Nei thumbnail alcuni momenti della cerimonia (13/1/2020).
 
     
 
 
(Testo)

QUI ABITAVA
CRISTOFORO
COALOVA

NATO 1901
ARRESTATO 2.1.1944
DEPORTATO
MAUTHAUSEN
ASSASSINATO 13.4.1944
GUSEN


foto Barale
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro