Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0
  Scheda  
Nome e Cognome Eugenio Sartori
Sacile, Pn 1830 - Calatafimi, Tp 1860
Dove si trova loc. Pianto Romano - Calatafimi-Segesta, TP
Categoria patria e libertà
Segnalato da Sandro Vallocchia
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Eugenio Sartori su Wikipedia
Combatté alla difesa di Venezia nel 1849, rimanendo ferito e meritando una medaglia al valore; poi si imbarcò con i Mille a Quarto. Morì in battaglia a Calatafimi; della sua fine così scrisse Giuseppe Cesare Abba nelle Noterelle d'uno dei Mille: «Quasi sulla vetta, vicino alla casina, mentre io passava, riconobbi ai panni più che al viso il povero Sartori. Certo era morto fulminato, perché cinque minuti prima lo aveva visto salire, e mi aveva salutato a nome. Giaceva sul lato sinistro, tutto attrappito e coi pugni chiusi. Era stato ferito nel petto. Caddi sopra di lui, lo baciai e gli dissi addio. Povero morto! Negli occhi spalancati, nella fisonomia spenta, gli era rimasto come un desiderio di respirare una ultima fiatata di quell’aria di guerra. Mantenne da prode la sua parola di Talamone, e quanti conoscemmo Eugenio Sartori da Sacile, parleremo a lungo di lui.»
 
     
 
 
(Testo)

ALLA CITTA DI SACILE
NEL NOME DEL
SUO PRODE
GARIBALDINO

SARTORI EUGENIO


foto Vallocchia
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro