Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Milano
 Italia  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Angelo Barbaglia
Milano 1896 - Hartheim (Mauthausen), A 1944
Dove si trova via Caccialepori 4 (cortile) - zona periferia (via Novara-S.Siro)
Categoria patria e libertà
Segnalato da Piero Cocconi
wikipedia Cerca Angelo Barbaglia su Wikipedia
"Operaio dell’Alfa Romeo e membro della cellula comunista di fabbrica, venne arrestato in seguito agli scioperi del marzo 1944 ed inviato a Mauthausen nell’aprile di quell’anno. Morì ad Hartheim, sottocampo di Mauthausen, pochi mesi dopo" (Piero Cocconi).

Lo sciopero generale milanese del marzo 1944, che i giornali di regime attribuirono solo a richieste di carattere economico, fu invece una forma di rifiuto del governo della Repubblica Sociale Italiana e del suo alleato nazista. E in effetti durante quei giorni molte persone sospette di contiguità col movimento partigiano furono arrestate e deportate. La Resistenza è dunque fatta anche dell'eroismo di questi scioperanti, che pure non si erano rifugiati in montagna imbracciando il fucile.
 
     
 
 
(Testo)

NEL CAMPO DI ELIMINAZIONE
DI MAUTHAUSEN
IL 15.9.1944 DECEDEVA
BARBAGLIA ANGELO
MARTIRE PATRIOTA
DONÒ LA VITA
MA CONSERVÒ LA FEDE


foto Cocconi
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro