Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Milano
 Italia  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Caduti per la libertÓ 1943 - 1945
Dove si trova via Padova 257 - zona periferia (Crescenzago)
Categoria patria e libertÓ
Segnalato da Piero Cocconi
Bigliani fu partigiano nella 52^ brigata Garibaldi, attiva nel comasco; catturato in combattimento, venne fucilato a Camerlata (Co). Candiani si uný alla OSCAR (Organizzazione Scout Collocamento Assistenza Ricercati) e si prodig˛ nel salvataggio di molte persone aiutandole nell'espatrio in Svizzera; in una di queste operazioni venne sorpreso e trucidato da una pattuglia di fascisti presso il confine, a Cremenaga (Va), sul fiume Tresa. Caldarini fu partigiano nella 110^ e poi nella 117^ brigata Garibaldi, attiva in Valsassina; tornato a Milano perchÚ ferito, ebbe uno scontro a fuoco con un milite fascista; tent˛ la fuga ma venne catturato e trucidato. Gusmaroli, operaio, entr˛ nella Resistenza militando nella Divisione "Aliotta", brigata "Capettini", attiva nell'Oltrepo pavese; cadde in combattimento con truppe tedesche presso Brallo (Pv). Zamboni, unico del gruppo non milanese, era di Comacchio (Fe) ma si trasferý per lavoro a Milano, in via Padova; dopo l'Armistizio salý in Valtellina, milit˛ nella 40^ brigata Matteotti che per 4 giorni riuscý a liberare dall'occupazione nazifascista il comune di Buglio in Monte; nel successivo contrattacco nemico fu tra i caduti di una sanguinosa ed impari battaglia.
 
     
 
 
(Testo)

CADUTI PER LA CAUSA
DELLA LIBERT└ CONTRO
LA BARBARIE NAZIFASCISTA
______

BIGLIANI MARIO
16 - 5 - 1924     30 - 12 - 1944
CANDIANI PEPPINO
8 - 3 - 1925     6 - 5 - 1944
CALDARINI TIBERIO
31 - 1 - 1919     14 - 3 - 1945
GUSMAROLI RENATO
22 - 12 - 1924     20 - 12 - 1944
ZAMBONI FERRUCCIO
2 - 10 - 1923     16 - 5 - 1944


foto EDC
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro