Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Milano
 Italia  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0
  Scheda  
Nome e Cognome Famiglia Latis
Dove si trova via F.Carcano 5 - zona Porta Magenta
Categoria varia
Segnalato da EDC
Leone Latis, nato a Modena il 4/6/1886, aveva sposato Annita Bolaffi, nata ad Osimo (An) il 7/8/1892; Liliana era loro figlia; dopo la nascita della RSI per due volte cercarono di riparare in Svizzera, con documenti falsi, attraverso la Val d'Intelvi, ma furono sempre rimandati in Italia; infine vennero arrestati, deportati e uccisi nel lager di Auschwitz subito dopo l'arrivo. Il figlio Giorgio, promettente scrittore, si era unito ai partigiani e morý fucilato nei giorni dell'insurrezione di Torino.
Queste sono tre delle tante vittime dei lager nazisti di cui l'artista tedesco Gunter Demnig ha voluto tramandare il nome con le sue Stolpersteine (letteralmente tradotto significa "pietre da inciampo"): si tratta di cubetti di pietra, sparsi nei marciapiedi di tutta Europa, ciascuno con un nome inciso; in Italia ha incominciato da Roma, ricordando ebrei, zingari, omosessuali, antifascisti, carabinieri che da qui furono deportati nei lager e lý quasi tutti morirono di stenti o furono uccisi. Le pietre sono state posate il 26/1/2022.
 
     
 
 
(Testo)

(da sinistra)

QUI ABITAVA
ANNITA
BOLAFFI LATIS

NATA 1892
ARRESTATA NOV.1943
DEPORTATA
AUSCHWITZ
ASSASSINATA

QUI ABITAVA
LILIANA LATIS
NATA 1921
ARRESTATA NOV.1943
DEPORTATA
AUSCHWITZ
ASSASSINATA

QUI ABITAVA
LEONE LATIS
NATO 1886
ARRESTATO NOV.1943
DEPORTATO
AUSCHWITZ
ASSASSINATO


foto EDC
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro