Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Uniformazione calendario 1750
Dove si trova piazza Signoria (loggia) - Firenze, FI
Categoria politica e Stato
Segnalato da Franco Zatini
Per saperne di più ...
Fino al 1749 vigeva nel Granducato di Toscana il capodanno Pisano, che poneva l'inizio dell'anno al 25 marzo (giorno dell'Annunciazione), quando alle ore 12 nella cattedrale un raggio di sole passando per la vetrata colpisce l'uovo marmoreo che sovrasta il pergamo di Giovanni Pisano. Dall'anno seguente il granduca Francesco I di Lorena uniform˛ il calendario a quello degli altri Stati della penisola.
Identica epigrafe si legge a Pisa e a Siena.
Francesco Stefano di Lorena, marito di Maria Teresa d'Austria, dal 1737 fu granduca di Toscana, quando con Giangastone si estinse la famiglia de Medici; nel 1745 fu anche eletto imperatore.
 
     
 
 
(Testo)

IMP. CAES. FRANCISCUS PIUS FELIX AUG.
LOTHARINGIAE BARRI ET MAGNUS ETRURIAE DUX
BONO REIP. NATUS CUSTOS LIBERTATIS
AMPLIFICATOR PACIS CONCORDIAE VINDEX
SAECULI RESTITUTOR
HUMANAE SALUTIS EPOCHAM ANNOSQ. AB TUSCIAE
POPULIS DIVERSO INITIO COMPUTARI SOLITOS
AD OMNEM CONFUSIONEM ET DISCERNENDAE
AETATIS DIFFICULTATEM AMOLIENDAM UNA EADEMQ.
FORMA ET COMMUNIBUS AUSPICIS AB UNIVERSIS
LEGE LATA XII KL. DECEMBREIS ANNO MDCCXXXXVIIII
INCHOARI ITA IUSSIT UT NON QUEMADMODUM PRAETER
ROMANI IMPERI MOREM HACTENUS SERVATUM
FUERAT SED VERTENTE ANNO MDCCL AC DEINCEPS
IN PERPETUUM KALENDAE IANUARIAE QUAE NOVUM
ANNUM APERIUNT CETERIS GENTIBUS UNANIMI ETIAM
TUSCORUM IN CONSIGNANDIS TEMPORIBUS CONSENSIONE
CELEBRARENTUR


foto Zatini
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro