Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0
  Scheda  
Nome e Cognome OspitalitÓ
Dove si trova corso Rosselli - Sassoferrato, AN
Categoria varia
Segnalato da Lucio Lucci
Forse copia di iscrizione che ornava il fregio di un tempio o il piedistallo di una statua a Giove Ospitale; non sono per˛ riuscito a scoprire dove si trovi l'originale o se esista (ancora); che sia epigrafe non troppo antica lo dice giÓ la nettezza dell'incisione, non consunta da tanti secoli di intemperie.
Mia traduzione libera: "Da me vengano le regole della visita e del saluto per l'ospite: non si rifiuti l'ospite dei luoghi vicini, all'ospitalitÓ si aggiungano doni, si abbia cura dell'ospite, lo si tenga lontano da offesa, gli si metta gentilmente a disposizione il necessario, si ricambi chi ospita, le regole di ospitalitÓ non siano macchiate da rapina o violenza (sessuale), siano per bene coloro che ospitano e si aspettino buoni ospiti, che non vengano forzati a rimanere o costretti ad andarsene". Bisogna ricordare che in latino (come anche nell'italiano d'un tempo) il termine "ospite" indicava sia chi riceveva in casa propria sia chi era ricevuto, e questo rapporto comportava il reciproco scambio.
S.C. dovrebbero essere le iniziali di "SUMPTU COMMUNI" ("a spesa collettiva") piuttosto che "SENATU CONSULTU" ("per decreto del senato").
 
     
 
 
(Testo)

S .            C .
IURA VISUNDI SALUTANDI HOSP. EX ME SUNTO. HOS
PITEM INDIGENAM NON EIICIUNTO. HOSPITII IURA
MUNERIBUS COPULANTO. CURAM HOSPITIS HABE
NTO. EUM AB INIURIA PROHIBENTO. NECESSARIA C
OMITER COMMUNICANTO. HOSPITEMQ. REMUNERA
NTO. HOSPITII IURA RAPINIS FUTUARIISVE NON VIO
LANTO. BONI SUNTO BONOS HOSPITES EXPECTAN
TO. EOSVE ABIRE MANEREVE NE COGUNTO


foto Lucci
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro