Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0
  Scheda  
Nome e Cognome Alboino De Iuliis
Collecorvino, Pe 1892 - Trento 1943
Dove si trova via De Iuliis - Collecorvino, PE
Categoria patria e libertÓ
Segnalato da Franco Zatini
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Alboino De Iuliis su Wikipedia
Fu protagonista di uno degli episodi di coraggio che costellarono l'Italia all'indomani dell'Armistizio (8/9/1943): nella caserma del 62░ reggimento Fanteria a Trento resistette all'intimazione tedesca di deporre le armi e arrendersi; venne trucidato. Fu insignito di medaglia d'oro al V.M. alla memoria.

La lapide Ŕ affissa alla parete della scuola elementare che gli Ŕ stata intitolata.
 
     
 
 
(Testo)

MOTIVAZIONE DELLA MEDAGLIA D'ORO AL VALOR MILITARE

CONFERITA ALLA MEMORIA DEL MAGGIORE ALBOINO DE IULIIS

ALLA NOTIZIA DELL'ARMISTIZIO 8 SETTEMBRE 1943 ACCORREVA
PRONTAMENTE ALLA CASERMA DEL DEPOSITO.
RICEVUTI GLI ORDINI ORGANIZZAVA PRONTAMENTE A DIFESA CON
POCHI UOMINI E CON LE POCHE ARMI E MUNIZIONI UN LATO DELLA
STESSA CASERMA CONTRO PROBABILI AZIONI DEI TEDESCHI. ATTACCATO
DA FORZE ED ARMI SUPERIORI RINCUORAVA I PROPRI DIPENDENTI
ALLA RESISTENZA. PUR CONSCIO DELLA PROPRIA INFERIORITA'
RISPONDEVA COL FUOCO FINO ALL'ESAURIMENTO DELLE MUNIZIONI.
ALL'INTIMAZIONE DI RESA SCARICAVA I COLPI DELLA SUA PISTOLA
CONTRO IL NEMICO FINCHE' CADEVA COLPITO MORTALMENTE E SUL
SUO CORPO, GIA' ESANIME, SI SFOGAVA L'IRA DELL'AVVERSARIO CON
RAFFICHE DI MITRAGLIATORE. FIERO ESEMPIO DI ALTE DOTI MILITARI
E SENTIMENTO DEL DOVERE, FEDELE AL GIURAMENTO IMMOLAVA
LA SUA VITA ALLA PATRIA.
TRENTO, CASERMA CESARE BATTISTI DEL 62░ FANTERIA - 9 SETTEMBRE 1943


foto Zatini
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro