Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0 1 2
  Scheda  
Nome e Cognome Partigiani caduti 20/2/1945
Dove si trova fraz. S.Antonio Aradolo (chiesa) - Borgo S.Dalmazzo, CN
Categoria patria e libertÓ
Segnalato da Gianluigi Barale
I cinque furono uccisi durante un rastrellamento fascista che aveva come obiettivo l'osteria-emporio di Maria Giraudo (detta "Puna"), luogo di incontro e rifornimento dei partigiani della zona. I due fratelli Giraudo erano suoi figli, Ilardo era un militare siciliano reduce dalla Francia aggregatosi alle bande partigiane della valle Gesso, Knoll uno degli ebrei fuggiti da St.Martin Vesubie (F) che aveva cercato qui rifugio, Barale (nato nel 1896 a Borgo S.Dalmazzo) un avventore dell'osteria.
Questa edicola commemorativa si Ŕ aggiunta nel 2018 a precedente targa, dove Ŕ citata una sesta vittima, Antonio Procaccini.
 
     
 
 
(Testo)

(sinistra)

In questo luogo, il 20 febbraio del 1945 furono barbaramente trucidati
in una rappresaglia nazi-fascista, Ilardo Gaetano partigiano detto "Sicilia"
della banda del Saben di Giustizia e LibertÓ, Giraudo G. Battista,
Giraudo Bartolomeo, Barale Giuseppe e Knol Oscar.


(destra)
Ilardo Gaetano (Sicilia)

(sotto)
Le opere
sono state
realizzate da
Gianni Barzan
e Lorella Lion
con gli allievi
detenuti del
carcere di Cuneo
nell'ambito del corso
decorazione e stucchi
organizzato dalla
Scuola Edile di Cuneo

ANPI Borgo e Valli
26-05-2018


foto Barale
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro