Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0 1
  Scheda  
Nome e Cognome Publio Licinio Egnazio Gallieno
217 - 267
Dove si trova Porta Borsari - Verona, VR
Categoria politica e Stato
Segnalato da Sandro Vallocchia
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Publio Licinio Egnazio Gallieno su Wikipedia
Figlio dell'imperatore Valeriano, dal 253 fu dal padre associato al potere, che tenne da solo quando Valeriano fu fatto prigioniero in Mesopotamia. In un periodo di continui scontri alle periferie dell'Impero attuò una riforma dell'esercito che consentisse una relativa rapidità di intervento nelle zone più minacciate.

Qui è ricordato perché sotto il suo impero, nel 265 d.C., venne restaurata la cinta muraria di Verona e le relative porte di ingresso; questo era l'accesso della via Postumia e si chiamava in epoca romana Porta Iovia da un vicino tempio di Giove; poi prese il nome dai doganieri ("borsari") che riscuotevano il pedaggio di chi entrava in città.
Per notizie più precise sull'epigrafe e sugli altri personaggi in essa menzionati leggi qui.
 
     
 
 
(Testo)

(fornice di sinistra)

COLONIA AUGUSTA VERONA [NOVA] GALLIENIANA VALERIANO II ET LU
DEDICATI PR. NON. DEC. [IUBENTE] SANCTISSIMO GALLIENO AUG. Ñ. IN


(fornice di sinistra)
CILIO COSS. MURI VERONENSIUM FABRICATI EX DIE III NON. APRILIUM
SISTENTE AUR. MARCELLINO V.P. DUC.DUC. CURANTE IUL. MARCELLINO V.E.


foto Vallocchia
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro