Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Eugenia Carcassoni
1886 - 1944
Dove si trova via Astagno 10 - Ancona, AN
Categoria varia
Segnalato da Attilio Bevilacqua
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Eugenia Carcassoni su Wikipedia
Seguì la sorte del marito, Guido Lowenthal, venditore ambulante ebreo: prima fu internata a Urbisaglia, poi deportata a Fossoli (Mo) da dove partì per il lager di Auschwitz, dove giunse morta per gli stenti patiti lungo il viaggio.

Questa è una delle tante vittime dei lager nazisti di cui l'artista tedesco Gunter Demnig ha voluto tramandare il nome con le sue Stolpersteine (letteralmente tradotto significa "pietre da inciampo"): si tratta di cubetti di pietra, sparsi nei marciapiedi di tutta Europa, ciascuno con un nome inciso; in Italia ha incominciato da Roma, ricordando ebrei, zingari, omosessuali, antifascisti, carabinieri che da qui furono deportati nei lager e lì morirono di stenti o furono uccisi.
 
     
 
 
(Testo)

QUI ABITAVA
EUGENIA
CARCASSONI

NATA 1886
ARRESTATA 19.2.1944
DEPORTATA
AUSCHWITZ
ASSASSINATA


foto Bevilacqua
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro