Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0 1 2
3
  Scheda  
Nome e Cognome Francesco Petrarca
Arezzo 1304 - Arquà, Pd 1374
Dove si trova piazza Petrarca - Arquà Petrarca, PD
Categoria lettere
Segnalato da Antonio Festa
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Francesco Petrarca su Wikipedia
Precursore dell'Umanesimo, fu celebre al suo tempo per la perfetta conoscenza della lingua latina, in cui scrisse numerose opere in prosa e versi; noi lo conosciamo di più per un libretto dal titolo latino (Rerum vulgarium fragmenta), ma scritto in volgare e meglio noto come Canzoniere. In 366 componimenti di vario metro l'autore perfezionò all'estremo le possibilità espressive del volgare consegnandoci quella che è restata per quasi 6 secoli la lingua lirica italiana.

Paolo Valdezocco, ammiratore della poesia petrarchesca, nel 1522 acquistò il terreno donato dai Carrara al poeta, su cui Petrarca aveva fatto costruire la casa dove risiedette gli ultimi anni della sua vita.
A questo luogo dedicò un sonetto (LVIII) Vittorio Alfieri.
Giovanni Brevio, di famiglia veneziana, vissuto fra XV e XVI sec., fu canonico a Ceneda e rettore della chiesa di Arquà; colto lettore dei classici italiani, fu amico di Trissino e Bembo.
L'ultima targa non riguarda Petrarca ma solo una lite processuale per il possesso di quei terreni.
 
     
 
 
(Testo)

(sepolcro)

FR. PETR. PAUL. VALDEZUCUS PAT.
POEMATUM EIUS ADMIRAT. AED.
AGR.Q. POSSESSOR HANC EFF. P.
ANN. MDXLVII IDIB. SEPTEMB.
MANFREDINO COMITE VICARIO


FRIGIDA FRANCISCI LAPIS HIC TEGIT OSSA PETRARCE
SUSCIPE VIRGO PARENS ANIMAM SATE VIRGINE PARCE
FESSAQ. IAM TERRIS CELI REQUIESCAT IN ARCE

MCCCLXXIIII   XVIIII   IULIJ


(targa vicina)
DANTI ALDIGERIO FRANCIS
CO PETRARCHAE ET IOÂNI
BOCATIO VIRIS INGENIO ELO
QUENTIAQUE CLARISSIMIS
ITALICAE LINGUAE PARENTI
BUS UT QUORUM CORPORA
MORS ET FORTUNA SEIUNXE
RAT NOMINA SALTEM SIMUL
COLLECTA PERMANERENT
IOANNES BREVIUS CANONI
CUS CENETENSIS HUIUS BASI
LICAE RECTOR IN SUI ERGA
EOS AMORIS OBSERVANTIAE
QUE TESTIMONIUM POSUIT
MDXXIIII


(targa vicina)
CUM PER MULTOS ANNOS AB HOMINI=
BUS VALLIS S. AEUSEBII LOCUS IAZA=
NAEI IN VENTOLONO MAIORI INDEBITE
OCCUPATUS FUERIT DEMUM POST M=
ULTOS LITIUM ANFRACTUS DE ANN=
O MDLXIIII II KL. MAII DECRETO
XL ILLUSTRISS. VIRORUM CONS. NO=
VI IN DOMINIUM ARQUATAE ITERUM
REDACTUS FUIT OPE CONSILIO AC
DEFENSIONE EXCELLENTISS. D. CAMIL=
LI TREVISANO, PHILIPPI TERTIO, NICO=
LAI CRASSO AC LANCILOTTI SALVI=
ONI

PROCURÂTIBUS DOMINICO RIZIO
SEBASTIANOQ. MOSCANINO CÔIS
PRAEDICTI FIDELIBUS AGENTIBUS
*          *


foto Festa
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro