Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0 1 2
  Scheda  
Nome e Cognome Acqua per la Pieve
Dove si trova piazzale Don Conti - Castelfranco Piandisc˛, AR
Categoria varia
Segnalato da Franco Zatini
Il berignolo era un canale artificiale (qui tratto dal torrente Resco) utilizzato soprattutto per fornire energia ai mulini; all'inizio del XVIII sec. la pieve fece valere i suoi antichi privilegi per garantirsi un sufficiente afflusso di acque da questo canale, in concorrenza con i numerosi mugnai della zona.
 
     
 
 
(Testo)

(targhe sopra la porta; sinistra)

A PERPETUA MEMORIA
L'OCCHIO CHE ╚ NELLA PIETRA SU L'ACQUINO
SOTTO IL PRIMO MULINO ALLA RIPA
IN DOVE SI PIGLIA L'ACQUA DI DETTO BERIGNOLO
LA QUALE DEVE VENIRE DI CONTINUO
A QUESTA RESIDENZA DELLA PIEVE A SCO
FU DICHIARATO CHE SIA CON DIAMETRO
DI CINQUE QUATTRINI DI ACQUA
ATTESO IL CONTINUO POSSESSO DI DETTA ACQUA
GODUTA AB IMMEMORABILI DA QUESTA PIEVE
E CONFERMATALE NELL'OFFIZIO
DELLA PARTE GUELFA DELLA CITT└ DI FIRENZE
PER RICORSO FATTO IL DI 12 OTTOBRE 1702
DAL PIEV. GIO. BAT. CALOSI A S.A.R. DALLA QUALE
FU COMMESSO AL CLARISS. E ILLUSTRISS. SIGNOR
SENATORE PIER FILIPPO UGUCCIONI PROVVEDITORE
IL QUALE A RELAZIONE DEL SIG. FRANCESCO MARI
APPROVĎ LA DETTA MISURA QUI ACCENNATA
E CONFERMOLLA IL DETTO MAGISTRATO PER
SENTENZA DI 3 GIUDICI DE 13 SETTEMBRE 1709


(destra)
D'ORDINE DE SIG. CAPITANI DI PARTE E OFFIZIALI DE FIUMI
DELLA CITT└ DI FIRENZE DATO GL'11 LUGLIO 1703
AD INSTANZA DEL SIG. PIOVo GIO. BATIS. CALOSI
FU FATTO PRECETTO AI MUGNAI CHE MACINANO
CON L'ACQUA DEL BERIGNOLO DEL RESCO SIMONTANO
CHE NON ARDISCHINO TOCCAR IL MURO PIANTATO,
NEL DETTO BERIGNOLO, SOTTO IL MULINO, ALLA RIPA,
CHE SERVE PER MANDAR L'ACQUA DEL BERIGNOLO A QUESTA PIEVE
NEL SUO OCCHIO, DI DIAMETRO, QUATTRINI CINQUE,
E NON IMPEDISCHINO CH'ENTRI L'ACQUA DI CONTINUO IN DETTO OCCHIO
ALLA PENA DELL'ARBITRIO RIGOROSO DI DETTO MAGISTRATO;
DUE SOLI MUGNAI CONTRADISSERO; E NELL'ACCESSO
FATTO A LOR DOMANDA IL DI, 28, AGOSTO, 1704
FURONO DESCRITTI GL'ALTRI OCCHI, CHE PIGLIANO,
L'ACQUA DAL BERIGNOLO ET ELLA NON VI RITORNA
E PER SENTENZA DATA, DA TRE GIUDICI A 13 SETTEMBRE 1709,
APPROVATA DA DETTO MAGISTRATO, IL DI, 18, SETTEMBRE, 1709,
FURONO CONDANNATI PER SEMPRE A OBBEDIRE A DETTO PRECETTO
IL PROCESSO DI TAL LITE CON LA SUA SENTENZA AUTENTICA,
SI CONSERVA NELL'ARCHIVIO DI SOPRA DEL VESCOVADO
DI FIESOLE, INSIEME CON UN LIBRO, FATTO, L'A. 1707,
D INVENTARI E MEMORIE IMPORTANTISSIME,
A QUESTA PIEVE E ALLE SUE COMPAGNIE E CONGREGA.


(sullo stipite)
FEDERICUS FAN CELLI PLEBANUS
A.S. MD CLXVI


foto Zatini
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro