Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Divieto
Dove si trova ramo Cimesin - Venezia, VE
Categoria varia
Segnalato da Franco Zatini
Le chiovere erano spazi adibiti all'asciugatura dei tessuti di lana dopo la tintura: prendevano il nome dai chiodi (chiovi), oppure canne, fra cui erano tese corde per la stenditura dei panni. Il pandolo era quel gioco, chiamato anche pindolo o lippa, dove si gareggiava colpendo con un bastone un piccolo siluro di legno a terra per farlo saltare in aria e scagliarlo il pi¨ lontano possibile con lo stesso bastone; le borelle probabilmente erano un gioco coi birilli.
 
     
 
 
(Testo)

IL SER.MO PR.RE FA SAPER ET ╔ PER ORDINE DEGLI
ECC.MI SIG.RI CAPI DEL ECE.MO CON.IO DI XCI

CHE NON SIA ALCUNA PERSONA DI CHE GRADO STATTO
O CONDICIONE ESSER SI VOLGIA CHA ARDISCA DI GIOCAR
A CARTE BALLA BALON PANDOLLO BORELLE OD ALTRO
QUAL SI SIA GIOCO CHE IMAGINAR SI POSSA N╔ MENO
FAR ALCUNA REDUTIONE SCHANDOLOSA TUMULTUAR O STRIPITAR
IN TEMPO ALCUNO NELLE CHIOVERRE DELLA VENERANDA SCOLA DI
SAN GIO. EVANGELISTA SOTTO QUELLE PENNE MAGIOR CHE PARERANO
A LORO ECC.MI ET IL PRESENTE SIA PUBLICATO AT AFFISSO NELLE PREDETTE
CHIOVERE A CHIARA INTELIGENSA DI CADAUNO

1668 ADI 10 SETT. PUBLICATO NEL CONTRA SCRITTO LUOGHO PER ME
ISEPPO GALLEADI CHOMANDADOR


foto Zatini
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro