Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Partigiani caduti
Dove si trova piazza Vittorio Veneto (Municipio) - Calenzano, FI
Categoria patria e libertà
Segnalato da Michele Mazzucato
Per saperne di più ...
Lanciotto Ballerini (Campi Bisenzio, Fi 15/8/1911-Valibona/Calenzano, Fi 3/1/1944) era un pugile quando fu arruolato per la Guerra d'Etiopia (1935), poi richiamato per la spedizione in Albania (1939) e infine per la II Guerra Mondiale; dopo l'8 settembre 1943 aderì alla Resistenza organizzando le prime formazioni partigiane in Toscana; il 3/1/1944 il suo gruppo (i Lupi Neri) si scontrò con forze fasciste superiori di numero; il suo eroismo riuscì a far fuggire la maggior parte dei compagni; per questo fu insignito della medaglia d'oro al V.M. alla memoria. Assieme a lui cadde Luigi Ventrone (di Oristano, classe 1922), mentre il russo Vladimir Andrej fu catturato e immediatamente giustiziato.
 
     
 
 
(Testo)

III GENNAIO MCMXLIV
A VALIBONA SUI MONTI DELLA CALVANA
CADDERO COMBATTENDO IL NAZI-FASCISMO
UNITI NELLA LOTTA E NEL SACRIFICIO

LANCIOTTO BALLERINI
LUIGI VENTRONE
WLADIMIRO

UN TOSCANO UN SARDO UN SOLDATO DELL’URSS
PER CONQUISTARE AI POPOLI IL DIRITTO
DI VIVERE NELLA LIBERTÀ E LA PACE.

XXXV ANNIVERSARIO DELLA RESISTENZA
E DELLA LIBERAZIONE
IL COMUNE DI CALENZANO


foto Mazzucato
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro