Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Gioacchino Gesmundo
Terlizzi, Ba 1908 - Roma 1944
Dove si trova via Licia 56 - Roma, RM
Categoria patria e libertÓ
Segnalato da Sandro Vallocchia
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Gioacchino Gesmundo su Wikipedia
Insegnante, antifascista, dopo l'8 settembre 1943 aderý al Partito Comunista clandestino e fu membro di rilievo nella Resistenza romana; arrestato il 29/1/1944 e torturato in via Tasso, finý nel gruppo dei fucilati alle Fosse Ardeatine all'indomani dell'attentato di via Rasella.

Questa Ŕ una delle tante vittime dell'oppressione nazista di cui l'artista tedesco Gunter Demnig ha voluto tramandare il nome con le sue Stolpersteine (letteralmente tradotto significa "pietre da inciampo"): si tratta di cubetti di pietra, sparsi nei marciapiedi di tutta Europa, ciascuno con un nome inciso; in Italia ha incominciato da Roma, ricordando ebrei, zingari, omosessuali, antifascisti, carabinieri che furono uccisi o da qui furono deportati nei lager e lý morirono di stenti o assassinati.
Un'altra targa lo ricorda sul muro della casa dove abit˛.
 
     
 
 
(Testo)

QUI ABITAVA
GIOACCHINO
GESMUNDO

NATO 1908
ARRESTATO COME POLITICO
29.1.1944
ASSASSINATO 24.3.1944
FOSSE ARDEATINE


foto Vallocchia
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro