Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0
  Scheda  
Nome e Cognome Giovanni Ermete Gaeta (E.A. Mario)
Napoli 1884 - 1961
Dove si trova piazza Roma - Castello del Matese, CE
Categoria arti
Segnalato da Franco Zatini
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Giovanni Ermete Gaeta (E.A. Mario) su Wikipedia
Poeta, adott˛ lo pseudonimo E.A. Mario per la produzione in dialetto: prese la E dallo pseudonimo Ermes, con cui firmava i suoi pezzi sul Lavoro di Genova, la A dal nome del caporedattore della stessa testata, Alessandro Sacheri; il terzo nome lo adott˛ in omaggio alla scrittrice polacca Mario Clarvy che ospit˛ entrambi sulla sua rivista letteraria Il ventesimo. Molta della sua produzione in versi dÓ le parole di canzoni famose (fra le altre Profumi e balocchi, Vipera, Tammuriata nera); sua Ŕ anche La canzone del Piave (titolo originale La leggenda del Piave).
 
     
 
 
(Testo)

CON QUESTI VERSI E.A. MARIO
CANTĎ LE BELLEZZE DEL MATESE
╔ A COPPO, PO, AFFACCI┴MMOCE
CE STA NU BELVEDERE PE' VED╔
GUARDE ATTUORNO A TE. E CHE VIDE!
   TUTTE COSE ┴ STRAVED╚...
TU STAI 'NCIELO E NUN 'O CCRIDE
PARE SUONNO, MA NUN ╚.
E VIDE 'O PARAVISO ATTUORNO A TE,
 NNANZE A TE,
SOTTO A TE!
_____

A CURA DELLA PRO LOCO
DI
CASTELLO D'ALIFE
SETTEMBRE 1961


foto Zatini
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro