Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0 1 2
3
  Scheda  
Nome e Cognome Tragedia dirigibile Italia 1928
Dove si trova loc. Vigna di Valle (via Circumlacuale) - Bracciano, RM
Categoria scienze e tecniche
Segnalato da Sandro Vallocchia
Per saperne di più ...
Il generale Umberto Nobile con il dirigibile Italia nel maggio 1928 effettuò voli esplorativi sulla calotta artica e nel terzo viaggio sorvolò il Polo nord; al ritorno però l'aeronave perse quota e urtò sul pack:10 uomini d'equipaggio furono sbalzati a terra (uno, Pomella, morì poco dopo per le ferite dell'impatto) e 6 furono portati via dal pallone rialzatosi dal suolo; questi ultimi non furono mai più ritrovati. I 9 superstiti dovettero sopravvivere sul ghiaccio in una tenda (la "tenda rossa") e con poche provviste per 49 giorni prima che venisse captato il loro SOS e le spedizioni di ricerca li traessero in salvo. Un gruppo di 3 uomini intanto si era messo in marcia per cercare la terraferma: uno di questi, il meteorologo Malmgren, finì disperso e il suo corpo non venne mai trovato.
Ma anche l'elenco dei soccorritori fu segnato di lutti, con ben nove vittime: l'incidente più grave fu quello di un idrovolante francese precipitato in mare con 5 uomini di equipaggio, fra cui il grande esploratore norvegese Roald Amundsen, che nel 1912 per primo aveva raggiunto il Polo sud.
 
     
 
 
(Testo)

(fronte)

IL 25 MAGGIO 1928
L’AERONAVE "ITALIA"
DOPO 134 ORE DI VOLO
SU REGIONI ANCORA SCONOSCIUTE
PRECIPITAVA SUI GHIACCI
A NORD DELLO SVALBARD
PERIRONO DELL’EQUIPAGGIO
RENATO ALESSANDRINI
ETTORE ARDUINO – ATTILIO CARATTI
CALLISTO CIOCCA – UGO LAGO
FINN MALMGREN – VINCENZO POMELLA
ALDO PONTREMOLI
O
18 GIUGNO 1928
ROALD AMUNDSEN
RENE GUILBAUD – GILBERT BRAZY
ALBERT DE CUVERVILLE
LEIF DIETRICHSON – EMILE VALETTE
SI PERDERONO NEL MARE DI BARENTS
GENEROSAMENTE VOLANDO IN AIUTO
DEI NAUFRAGHI DELL’ITALIA
O
IL 29 SETTEMBRE 1928
TORNANDO IN PATRIA
DOPO AVER VOLATO ALLA RICERCA
DELL’ITALIA E DI AMUNDSEN
PERIRONO SU SUOLO FRANCESE
PIER LUIGI PENZO – TULLIO CROSIO
GIUSEPPE DELLA GATTA


(retro)
QUI
SCRITTI SULLA PIETRA
I NOMI DI QUELLI CHE PERIRONO
NEL NAUFRAGIO DELL’ITALIA
SONO VICINI
AI NOMI DEI LORO SOCCORRITORI
NEL RICORDARE UN'IMPRESA
CHE FU GLORIA DEGLI UOMINI
OGGI TESTIMONIANZA E MEMORIA
DELLA LORO COMUNE CIVILTA’

QUESTO MONUMENTO SIMILE A
QUELLO DI TROMSÖ COSTRUITO
NEL 1968 – 69 E’ STATO ERETTO
A CURA DELL’AERONAUTICA
MILITARE NELLA RICORRENZA
DEL 50MO ANNIVERSARIO DELLA
SPEDIZIONE PER INIZIATIVA DEL
GENERALE UMBERTO NOBILE


(targa ai piedi del monumento)
VOLO AL POLO NORD DELL’AERONAVE “ITALIA”
ANNO 1928

L’AERONAVE GIUNTA ALLA BAIA DEL RE
LUNGO LA ROTTA ROMA – MILANO – STOLP
VADSO, NEL SUO TERZO VOLO ARTICO SORVOLANDO
CAPO BRIDGMAN RAGGIUNGEVA IL POLO NORD


foto Vallocchia
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro