Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0 1 2
  Scheda  
Nome e Cognome Lucio Settimio Severo
Leptis Magna, LAR 146 - Eboracum (York), GB 211
Dove si trova via S.Teodoro (arco degli argentari) - Roma, RM
Categoria politica e Stato
Segnalato da Sandro Vallocchia
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Lucio Settimio Severo su Wikipedia
Fece carriera militare sotto Marco Aurelio e nel 193 fu acclamato imperatore dalle legioni di stanza in Pannonia; dovette sconfiggere i rivali appoggiati dalle truppe di altre province. Lo splendido arco romano in suo onore fu eretto nel 203.

La porta, che immetteva nel Foro Boario, fu fatta costruire dai cambiavalute (argentari) e mercanti di buoi con dedica all'imperatore Settimio Severo, al figlio Caracalla e alla moglie Giulia Domna. Si pensa che la quinta riga, che contiene caratteri assai distanziati di epiteti trionfali, riportasse originariamente i nomi dell'altro figlio di Settimio Severo, Geta, e di sua moglie Fulvia Plautilla; i nomi furono poi abrasi da Caracalla quando prese il potere ed elimin˛ possibili concorrenti.
 
     
 
 
(Testo)

IMP.CAES.L.SEPTIMIO SEVERO PIO PERTINACI AUG.ARABIC.ADIABENIC.PARTH.MAX.FORTISSIMO FELICISSIMO
PONTIF.MAX.TRIB.POTEST.XII IMP. XI COS.III PATRI PATRIATE. ET
IMP.CAES.M.AURELIO ANTONINO PIO FELICI AUG.TRIB.POTEST.VII COS.III P.P.PROCOS.FORTISSIMO FELICISSIMOQUE PRINCIPI ET
IULIAE AUG.MATRI AUG.N. ET CASTRORUM ET SENATUS ET PATRIAE ET IMP.CAES.M.AURELI ANTONINI PII FELICIS.AUG.
P A R T H I C I     M A X I M I     B R I T T A N N I C I     M A X I M I
ARGENTARI ET NEGOTIANTES BOARI HUIUS LOCI QUI DEVOTI NUMINI EORUMI
           INVEHENT


foto Vallocchia
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro