Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0
  Scheda  
Nome e Cognome Giovanni Chiassi
Mantova 1827 - Bezzecca, Tn 1866
Dove si trova via di ripa Castello - Castiglione d. Stiviere, MN
Categoria patria e libertà
Segnalato da EDC
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Giovanni Chiassi su Wikipedia
Ingegnere, massone, condivise le idee mazziniane. Nel 1849 fu alla difesa della Repubblica Romana e seguì Garibaldi nella ritirata a S.Marino. Partecipò alla cospirazione mantovana del 1852 che fallì e portò alla condanna a morte di Tito Speri, Carlo Poma e don Enrico Tazzoli. Chiassi riuscì a fuggire e fu condannato in contumacia, esulando in Svizzera ed Inghilterra. Avrebbe dovuto partecipare all'insurrezione della Valtellina promossa da Mazzini, ma anche questa cospirazione fu sventata. Poi si arruolò nelle file garibaldine dei Cacciatori delle Alpi col grado di capitano. Nel 1860 raggiunse i Mille in Sicilia e si distinse nell'attacco a Reggio Calabria, guadagnandosi il grado di tenente colonnello. Eletto deputato dopo l'Unità, allo scoppio della III Guerra di Indipendenza ancora una volta raggiunse Garibaldi e morì nella battaglia di Bezzecca.

L'anno di nascita dell'epigrafe (1832) è errato: Chiassi si iscrisse alla facoltà di Ingegneria di Padova nel 1844, cosa impossibile per un dodicenne!
 
     
 
 
(Testo)

(fronte)

A
GIOVANNI CHIASSI

DEPUTATO COLONNELLO
E
CAVALIERE DELL'ORDINE DI SAVOIA
NATO IN MANTOVA
DI STIRPE CASTIGLIONESE
L'ANNO M-DCCC-XXXII
MORTO EROICAMENTE
SULLE COMBATTUTE ALTURE DI BEZZECCA
IL XXI LUGLIO M-DCCC-LXVI
_____ . _____

CONCITTADINI E COMMILITONI
ERESSERO.


(retro)
ALLA LIBERTA' ED ALL'ITALIA
SUI CAMPI-NELL'ESILIO-IN PARLAMENTO
DOVUNQUE
AVERI AFFETTI-VITA
CON SERENA MODESTIA
SACRIFICO'
DI SUA VIRTU' ANTICA
I TEMPI - LA PATRIA
E
LA UMANA STIRPE
ALTAMENTE ONORANDO


foto EDC
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro