Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0
  Scheda  
Nome e Cognome Militari deportati 1943 - 1945
Dove si trova via Corticella 147 (Caserme rosse) - Bologna, BO
Categoria armi
Segnalato da Franco Benfenati
Per saperne di più ...
I militari internati furono quei soldati e ufficiali italiani ai quali, all'indomani dell'Armistizio (8 settembre 1943), l'ex alleato tedesco impose la consegna delle armi (pena la morte in caso di rifiuto) e che rinchiuse in campi di concentramento in condizioni di vita terribili, senza neppure i diritti di prigionieri di guerra fissati dalla Convenzione di Ginevra del 1927. Da questi campi uscivano solo quelli che avessero espresso adesione all'esercito germanico o a quello della neonata Repubblica Sociale Italiana, sostenuta dai tedeschi e ad essi ancora alleata. Circa 200.000 uomini accettarono queste condizioni, 600.000 circa le rifiutarono rimanendo nei lager; di questi alla fine della guerra solo 495.000 erano superstiti.
 
     
 
 
(Testo)

(lapide 1)

DOPO L'ARMISTIZIO DELL'8 SETTEMBRE 1943
CASERME ROSSE DIVENNERO CAMPO DI TRANSITO
PER MILITARI ITALIANI DI OGNI ARMA DELL'ESERCITO
DELLA MARINA E DELL'AERONAUTICA
CATTURATI DAI TEDESCHI PER ESSERE DEPORTATI NEI LAGER.
CHI SI RIBELLAVA O TENTAVA LA FUGA
VENIVA FUCILATO SENZA PIETA'.
GIUNTI NEI CAMPI DI PRIGIONIA
CONOBBERO LA FURIA DISTRUTTRICE DEL NAZISMO.
IN MEMORIA DEL SACRIFICIO DI QUEGLI UOMINI,
DIMENTICATI EROI,
RENDIAMO OGGI ONORE AI CADUTI
E RICONOSCENZA AI SOPRAVVISSUTI

24 FEBBRAIO 2006


REGIONE EMILIA ROMAGNA
COMUNE DI BOLOGNA
COMITATO PRO-RASTRELLATI
PROVINCIA DI BOLOGNA
QUARTIERE NAVILE
COMUNITA' EBRAICA DI BOLOGNA
ASSOCIAZIONE NAZIONALE EX INTERNATI
ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D'ITALIA - SEZIONE BOLOGNINA
COMITATO UNITARIO DEMOCRATICO ANTIFASCISTA DELLA BOLOGNINA E DEL NAVILE


(lapide 2)
LI CHIAMARONO RASTRELLATI
ERANO MIGLIAIA DI UOMINI DI TUTTE LE ET┴
CONCENTRATI IN QUESTO CAMPO DI SMISTAMENTO
PRIMA STAZIONE DI UNA LUNGA VI CRUCIS
VERSO I LAGER NAZISTI
QUI ALLE CASERME ROSSE
CONOBBERO IL BRACCIO VIOLENTO
DELL'OPPRESSORE
E IL CUORE DI BOLOGNA
OFFR╠ PANE ASILO SOLIDARIET┴ AMICIZIA
RESTITUENDO LA SPERANZA
DI UN AVVENIRE DI LIBERT┴ E DI PACE


25 LUGLIO 1983REGIONE EMILIA-ROMAGNA
PROVINCIA DI BOLOGNA
COMUNE DI BOLOGNA
COMITATO PROVINCIALE
DELLA RESISTENZA
E DELLA LOTTA DI LIBERAZIONE
COMITATO PRO-RASTRELLATI


NEL 40░ ANNIVERSARIO DELLA CADUTA DEL FASCISMO


foto Benfenati
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro