Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



0 1 2
3 4 5
6 7
  Scheda  
Nome e Cognome Caduti Guerre Mondiali 1915/18 - 1940/45
Dove si trova piazza Vittorio Veneto - Porretta Terme, BO
Categoria armi
Segnalato da Michele Mazzucato
La Força Expedicionária Brasileira, citata nella targa ai piedi della fronte, era il contingente militare brasiliano di 25.334 uomini che combatté a fianco delle truppe Alleate.
 
     
 
 
(Testo)

(fronte)

XXIV–MAGGIO–MCMXV
IV–NOVEMBRE–MCMXVIII

AI PURI FIGLI
DELLA MONTAGNA SCABRA E DELLA VALLE
CADUTI IN FACCIA AL NEMICO
NELLA GRANDE GUERRA LIBERATRICE
ONDE SPLENDE NEI SECOLI
LA SANTITÀ DELLA NUOVA ITALIA
VITTORIOSA
SULLE ORME ETERNE DI ROMA
IL POPOLO DELLA PORRETTA
CONSACRA
NEL DURO MARMO QUESTA MEMORIA
ESEMPIO AMMONIMENTO
ALTARE
DELLA PATRIA IMMORTALE

AI CADUTI PER LA PATRIA
MCMXL - MCMXLV


BRASIL
COMUNE DI PORRETTA TERME
1945 - 2005
AI GLORIOSI SOLDATI DELLA
FORÇA EXPEDICIONÁRIA BRASILEIRA
NEL 60° ANNIVERSARIO DELLA PARTECIPAZIONE
ALLA CAMPAGNA D’ITALIA DELLA F.E.B.
LA POPOLAZIONE PORRETTANA RICONOSCENTE
PER LA RICONQUISTATA LIBERTÀ


(sinistra)
(elenco di 40 nomi)

28 - 8 - 1921
MELLINI ROMOLO
CADUTO FASCISTA


(retro)
X AGOSTO MCMXXIV

COMUNE DI PORRETTA TERME        LIONS INTERNATIONAL DIS. 108 TB
MONUMENTO AI CADUTI DELLA GUERRA 1915-1918
La sua realizzazione venne promossa nel 1922 dall’Associazione
nazionale combattenti, che coinvolse nell’iniziativa il Comune dei
Bagni della Porretta e molti privati.
Fu realizzato nel 1923 da Ercole Drei (Ravenna 1886 – Roma 1973) titolare
della cattedra di scultura presso l’Accademia di belle arti di Bologna e nel
dopoguerra direttore della stessa. Fu ottimo scultore che, nella riscoperta
dei valori dell’arte classica, realizzò molte importanti opere in tutta Italia.
Sulla base marmorea che reca i nomi dei caduti si innalza la statua in
bronzo rappresentante un soldato caduto, che ricorda gli innumerevoli
morti che provocò la guerra, mentre un altro in piedi volge le spalle
al caduto per proseguire la sua marcia con la vittoria alata in mano.
L’opera fu inaugurata il 10 agosto 1924 alla presenza dell’autore
e dell’allora sindaco Ugo Bacchetti.
Il restauro è stato effettuato nel 2008 dal Lions Club di Porretta Alto Reno
in occasione del ventennale della Fondazione 1988-2008


(destra)
(elenco di 41 nomi)

FASCISTA
ROSSI GUIDO
SERGENTE MOTORISTA VOLONTARIO IN A.O.I.
CADUTO A DAGA GALAI
11 - 4 - 1937 - XV


foto Mazzucato
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro