Informazioni
e curiosità
Cerca Elenco
completo
Suggerisci Links
  Italia
 Milano  Meridiane  Edicole
ricerca rapida



  Scheda  
Nome e Cognome Giuseppe Ragni
S.Lazzaro di Savena (Bo) 1867 - Bologna 1919
Dove si trova piazza dell'Otto agosto (ang. via Irnerio) - Bologna, BO
Categoria varia
Segnalato da EDC
Per saperne di più ...
wikipedia Cerca Giuseppe Ragni su Wikipedia
"E' stato il vero, autentico re dei venditori ambulanti. Dotato di grande comunicativa, era in grado di piazzare qualsiasi tipo di merce: quando aveva esaurito le proprie scorte prestava la sua abilitÓ ai colleghi che invece stentavano a far giornata. Si presentava nelle piazze inalberando un cappello a cilindro sul quale faceva bella mostra una saracca con in bocca un biglietto da cento lire: rappresentavano la povertÓ e la ricchezza. La sua attivitÓ di venditore ambulante, che per anni lo trov˛ presente nei mercati della provincia, gli permise di raggiungere una certa agiatezza. Ebbe per un certo periodo come apprendista un altro personaggio che, caratterizzandosi diversamente, sarebbe poi divenuto un altro grande della Piazzola: Oreste Biavati. Scrisse centinaia di zirudelle che poi vendeva in fogli volanti al pubblico che assisteva divertito alle sue concioni. In anni recenti il figlio Enrico, in collaborazione con Odette Righi Boi, ha dato alle stampe due volumi in cui ha raccolto aneddoti, zirudelle e ricordi del padre" (dal sito www.bulgnais.com/zirudela.html). Morý schiacciato da un mezzo militare, che non aveva visto per la nebbia.
La saracca (anche salacca) Ŕ l'aringa o, in generale, pesce azzurro di poco pregio.

La "piazzola" Ŕ il grande mercato settimanale che si svolge ai piedi della Montagnola.
 
     
 
 
(Testo)

A RICORDO DI
GIUSEPPE RAGNI
"QUALL DLA SARACA"
1867 - 1919


VENDITORE AMBULANTE
CANTIMBANCO CANTASTORIE
FIGLIO DEL POPOLO
RE DELLA PIAZZOLA
COMUNE DI BOLOGNA
CENTRO CULTURALE DIALETTALE "L'ARCHIGINESI" 1991


foto Benfenati
 
 
     
 
Home Banner Torna indietro